domenica 20 gennaio 2008

"This Years Love" - David Gray

Avrei preferito una versione "pulita" - senza sottotitoli stile Karaoke - (quella del Dvd "Live in Dublin") ma non ne ho trovate.
In realtà esiste un altro arrangiamento live, ma è questo che voglio trasmettervi.
Gray instaura un legame intimo con pianoforte e melodia, prima, e con il proprio pubblico, poi.
Elementi che si fondono con una forza naturale, in un crescendo di sensazioni uniche.
Questa canzone, mi dà i brividi.
David Gray è l'artista che amo di più in assoluto (musicalmente): il tremolo della sua voce, calda e profonda, mi scalda il cuore come se lo ascoltassi sempre per la prima volta. Ha un timbro molto particolare, ammetto che non è di facile ascolto. Ma io l'ho amato subito.
Ed è così forte il desiderio di ascoltarmelo dal vivo che lo sento esplodere dentro.
Per questo sono qui...

"So who's to worry
If our hearts get torn
When that hurt gets thrown
don't you know this life goes on?"

Anche io voglio cantare "This year's love had better last, WOAH WOAH WOAH WAHHHHA YEAH" ;)
Perchè non in Italia quest'anno???!!!

5 commenti:

honeyboy ha detto...

(OT: se non scrivi una rece su into the wild mi arrabbio! :) )

Chiara ha detto...

Hone! Il film di Sean sarà sicuramente "imperdibilissimissimissimo"! Com'è com'è?! Lo DEVO vedere. Sto cercando di convinecere il "capo" a portarlo qui, ma ahimè Valtellina chiusa nelle sue montagne... chissà... non me lo devo perdere, a costo di uscire dalla Provincia...

fra ha detto...

oggi mi sono visto il bellissimo film la ragazza della porta accanto e in una scena molto bella si sente questa canzone, ho girato come un pazzo per trovare il titolo ed inoltre ho trovato questo post, in questo blog..coincidenze!
la canzone è davvero fantastica!
saluti
fra

Chiara ha detto...

Purtroppo, caro Fra, spesso perdo "commenti" per strada. Il tuo mi è capitato nel cuore, con due settimane di ritardo. Spero possa perdonarmi e leggermi ugualmente. David Gray, rappresenta la mia personalità attraverso la musica. E' l'artista che amo di più, in quanto dolce e tempestoso allo stesso modo. Avessi potere, lo presenterei al mondo che non lo conosce. Troppo bravo per non essere ascoltato. Ti consiglio tutti i dischi... "Greatest Hits" è comunque un ottimo riassunto del suo talento.

fra ha detto...

anche se con un bel pò di ritardo sono riuscito a trovare il tuo messaggio, non sò nemmeno io come sia ricapitato di nuovo qui(in realtà si , cercando david gray su google)comunque grazie per il consiglio, ho ascoltato la greatest hits ed è davvero bella
ciao!

Guestbook