mercoledì 26 marzo 2008

La vita secondo Woody


La vita dovrebbe essere vissuta al contrario

Tanto per cominciare si dovrebbe iniziare morendo, e così tricchete tracchete il trauma è bello che superato.
Quindi ti svegli in un letto di ospedale e apprezzi il fatto che vai
migliorando giorno dopo giorno.
Poi ti dimettono perché stai bene e la prima cosa che fai è andare in posta a ritirare la tua pensione e te la godi al meglio.
Col passare del tempo le tue forze aumentano, il tuo fisico migliora, le rughe scompaiono.
Poi inizi a lavorare e il primo giorno ti regalano un orologio d’oro.
Lavori quarant’anni finchè non sei così giovane da sfruttare adeguatamente il ritiro dalla vita lavorativa.
Quindi vai di festino in festino, bevi, giochi, fai sesso e ti prepari per iniziare a studiare.
Poi inizi la scuola, giochi con gli amici, senza alcun tipo di obblighi e responsabilità, finchè non sei bebè.
Quando sei sufficientemente piccolo, ti infili in un posto che ormai dovresti conoscere molto bene. Gli ultimi nove mesi te li passi flottando tranquillo e sereno, in un posto riscaldato con room service e tanto affetto, senza che nessuno ti rompa i coglioni.

E alla fine abbandoni questo mondo in un orgasmo!

di Woody Allen

10 commenti:

Mr. Hamlin ha detto...

:-)
Pur adorando Allen, non conoscevo (o almeno non ricordavo) questo suo intervento.

Quindi complimenti a lui per averlo scritto e a te per averlo riportato.

E quasi superfluo affermare che sono perfettamente d'accordo con lui, vero? :-)

Chiara ha detto...

Assolutamente superfluo!
Credo che tutti noi ci troviamo in perfetta armonia con questo scritto.
Dunque secondo la mia età anagrafica (e non biologica) dovrei aver smesso di lavorare, godermi la mia giovane pensione e girare di festino in festino... che meravigliosa vita... ;)

Mario Scafidi ha detto...

che fine pensatore woody allen!

Chiara ha detto...

Assolutamente inarrivabile questo Woody!

honeyboy ha detto...

woody è un GENIO :)

Chiara ha detto...

GENIO... sì... non vedo altri termini per descriverlo... inarrivabile!

Anonimo ha detto...

Il mio miti personale. Lo ADORO. Grazie per averci ricordato una delle sue tantissime perle!
Ale55andra

Chiara ha detto...

E' uno degli uomini più saggi ed interessanti! Se fosse un semplice "omino" di città, mi fermerei a farci due chiacchiere... forse quattro... o otto. Straordinario Woody. E' arrivato in cima a tutto.

Anonimo ha detto...

Io una notte ho sognato di essere a Manhattan a lavorare in un bar e di avere lui come cliente e di intavolarci un'interessantissima discussione...fai te come sto rovinata!
Ale55andra

Chiara ha detto...

Mitica!!! Anche in questo caso, mi sento vicinissima a te! Allora sta sicura che, quando verrò a Manhattan, passerò per un caffé ed una chiacchierata! ;)

Guestbook